Vendita Diretta Vino
Vendita Online
Visite in Cantina
Degustazioni
Ospitalità
Ristorante
Piscina
Corsi di Cucina
Percorsi Trekking
Maneggio
LOGO AGRICOLA DEL NUDO NERO facebook.jpg
LOC. GRANAIONE, 90

Agricola del Nudo

logo Azienda La Magia copia.png

Il 1978 è l’anno che segna l’inizio dell’attività dell’Azienda agricola La Màgia. La nostra famiglia coltiva da
oltre quaranta anni frutta, verdura, vino e olio nel cuore della Maremma Toscana. L’Azienda è situata nei
pressi di Giuncarico e Vetulonia, lungo la via Aurelia e si estende per circa trenta ettari, dove sono stati
impiantati frutteti e vigneti e coltivazioni di ortaggi sia in campo aperto che in serra.Circa dieci anni fa
abbiamo realizzato un laboratorio all’interno dell’edificio aziendale, per trasformare le nostre materie
prime in prodotti artigianali come confetture, composte, conserve e sott’oli. La frutta e la verdura che
utilizziamo, proviene dal nostro orto; una volta maturate in pianta, vengono raccolte e lavorate con metodo
artigianale senza l’uso di conservanti e additivi, mantenendo tutta l’integrità dei sapori. Nel corso degli anni
è stata incrementata l’attività vitivinicola, con l’impianto di vitigni Sangiovese, Merlot, Cabernet Sauvignon,
Vermentino e Viognier. Una parte dei fondi dell’edificio è stata adibita a cantina, dotata di
imbottigliamento in proprio.

PIEROTTA-LOGO-con-scritta.png
LOCALITA' LA PIEROTTA, 19 - 58020 Scarlino

L’Azienda Agricola La Pierotta è situata ai piedi di Monte d’Alma, sul versante Nord della Provincia di Grosseto, nel cuore dell’Alta Maremma Toscana. Direttamente coltivata dalla Famiglia Rustici, si estende per circa quindici ettari di terreno, tredici dei quali coltivati a vigneto, con una produzione di circa seicento ettolitri di vino. Due sono le Denominazioni di Origine Controllata: lo storico Monteregio di Massa Marittima e il Maremma Toscana. E’ dal 1957 che la famiglia Rustici possiede la Pierotta, ma quando fu acquistata contava pochi ettari di terreno seminativo e circa mezzo ettaro di vigneto che appena bastava per il consumo familiare. I vini: Vermentino IGT Toscana, Monteregio di Massa M.Ma Selvaneta (Sangiovese, Merlot, Cabernet) Maremma Toscana Ciliegiolo, Maremma Toscana Sangiovese, Maremma Toscana Sirah, Passito IGT Toscana, Rosato IGT Toscana.

LogoDigitalSL_Orizz Santa Lucia.jpg

La nostra azienda è situata nel Parco Naturale della Maremma, oasi incontaminata sulla costa toscana e zona di produzione del Morellino di Scansano e della DOC Maremma Toscana.
La storia della famiglia Scotto nel mondo vitivinicolo parte nel 1898 dallo storico vigneto sul Monte Argentario. Per molti anni è stata prodotta soltanto uva, che poi veniva venduta e solo nel 1980 la grande passione di nostro Babbo, Luciano, portò la prima vendemmia in bottiglia, ed è qui che nacque Santa Lucia.
La volontà dei figli, Lorenzo e Luca, di rimanere in azienda, ha portato passo dopo passo a crescere ogni anno di più ed investire nel settore della viticoltura. La nostra realtà conta oggi 45 ettari di vigneto tra cui vengono coltivati i cloni di Sangiovese – Morellino, Vermentino, Ansonica, Alicante, Merlot, Cabernet Sauvignon e Petit Verdot. Tutta la nostra attività verte nel mantenere uno standard qualitativo elevato con un controllo diretto su tutte le fasi di produzione, dal vigneto alla bottiglia.

logo-basile-rosso-1.png

Giovan Battista Basile nel 1999 ha acquistato questa terra nella DOCG Montecucco, alle pendici dell’antico Vulcano Amiata, in Maremma Toscana. La proprietà era rimasta in stato di abbandono per 30 anni. Dopo l’acquisto, ha deciso di trasferirsi con la sua famiglia dalla sua città natale, Napoli, a Cinigiano, per dedicarsi a tempo pieno all’azienda agricola.
I terreni, che hanno una composizione prevalentemente calcarea, sono per la gran parte esposti a Sud-Ovest ad una altitudine che varia dai 380 ai 330 metri. Il clima si mantiene secco grazie alla costante ventilazione a cui è sottoposta la zona, molto aperta e ben soleggiata. Fin dalla sua nascita, l’azienda ha scelto di coltivare i terreni con i dettami dell’agricoltura biologica. Le uve vengono controllate e certificate dal CCPB. L’Azienda è ad impatto ambientale zero, poiché produce energia pulita con un impianto fotovoltaico ed ha seguito i principi della Bioedilizia e del risparmio energetico.
Le vigne attualmente ricoprono una superficie di circa 8 ettari. La raccolta viene svolta manualmente, mentre la vinificazione avviene in vasche di acciaio ed in grandi tini di legno troncoconici, con un accurato controllo della temperatura effettuando rimontaggi e delestage a seconda delle caratteristiche della annata. L’affinamento avviene in legni grandi, in tonneaux ed in barriques di rovere francese per 12/24 mesi.
Attualmente vengono prodotti quattro vini per un totale di circa 50.000 bottiglie. Cartacanta – Montecucco Sangiovese D.O.C.G. – circa 25.000 bottiglie all’anno – uscita in commercio a minimo 18 mesi dalla vendemmia. Comandante – Maremma Toscana D.O.C. circa 10.000 bottiglie all’anno – in Commercio a minimo 30 mesi dalla vendemmia. Ad Agio – Montecucco Sangiovese Riserva D.o.c.g. circa 4000 bottiglie all’anno – in commercio a minimo 48 mesi dalla vendemmia. Il bianco Artéteca – Vermentino Montecucco Doc circa 5000 bottiglie all’anno.

belguardo.png
LOCALITA’ MONTEBOTTIGLI VIII ZONA

Nel cuore della Maremma toscana, sulle colline tra Grosseto e Montiano e in prossimità del mare Tirreno, la Tenuta Belguardo è una delle realtà più importanti del territorio.
Acquistata dai Mazzei a metà degli anni ‘90, la proprietà copre una superficie complessiva di 70 ettari, di cui circa la metà destinata a vigneti specializzati.
Un “terroir” molto speciale, frutto di una lunga ricerca, sul quale è stato avviato immediatamente dopo l’acquisto un intenso programma di reimpianto dei vigneti, con una precisa scelta delle varietà e dei cloni.

 

logo (2).png
S.P. Talamone, Località Boschetto 58051 Montiano

Storica azienda sita nel comune di Magliano in Toscana, il Boschetto si estende per 750Ha ai piedi del paese di Montiano dal quale prende il nome.

Si trova nella zona preparco dell’Uccellina, nel cuore della Maremma dove oliveti e vigneti e sprazzi di macchia mediterranea fanno da cornice.

All’interno di questo giardino naturale si coltivano cereali, oliveti, vigneti e si allevano suini di razza Cinta Senese.

Nei primi anni 90 si avvia la produzione di vino DOCG, IGT Toscana per proseguire con la più recente Doc Maremma.

Si producono Olio Extra Vergine di Oliva e salumi sa “Cinta Senese Dop”. Nel centro aziendale, dove due casali dell’800 fanno da pradroni abbiamo allestito la sala degustazione, spaziosa ed accogliente, ed il punto vendita dei prodotti. Sono stati destinati ad agriturismi 3 casali dell’800, con potenziale di oltre 40 posti letto che data l’ampiezza dei locali e l’ubicazione in una campagna suggestiva e panoramica offrono occasioni uniche ai turisti.

logo-cantina-i-vini-di-maremma.jpg
LOCALITA’ IL CRISTO - MARINA DI GROSSETO

L’avventura de Ivinidimaremma.it inizia nel 1954, con la creazione della Società Agricola Cooperativa grazie alla passione e all’entusiasmo dei nostri soci viticoltori. Negli ultimi anni abbiamo deciso di unire passione e competenze per realizzare il nostro sogno: permettere a chiunque di scegliere e acquistare il vino più adatto ad ogni occasione in modo semplice e conveniente, attraverso la nostra cantina online. Oggi siamo una realtà aziendale in equilibrio tra tradizione e modernità, in grado di consegnare l’eccellenza dei suoi prodotti direttamente sulla tavola dei nostri clienti. L’impegno profuso nelle attività di cantina e l’attenta selezione delle uve ha portato i nostri vini a distinguersi in numerosi premi e concorso enologici, tra i quali “The Italian Wine Competition” che ha assegnato la medaglia di bronzo al nostro vino “Maremma Toscana Ansonica DOC 2019”. Mentre il nostro “Vermentino Biologico Albarese DOC 2019” è stato selezionato da Federparchi e Festambiente per la seconda rassegna “Degustazione Nazionale dei Vini, dei Parchi e delle Aree protette”.

2019-06-05 11_31_44-Window.png
VIA NICOLA CIACCI 974 - 58014 pitigliano

CANTINA DI PITIGLIANO S.A.C.

logo Vignaioli Morellino in negativo.png

Nel cuore della Maremma toscana, dal 1972 la Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano riunisce lo sforzo dei suoi soci per offrire ai consumatori vini che rispecchiano il territorio della Maremma, i suoi vitigni e le sue tradizioni, coniugando un’ottima qualità a prezzi eccellenti.
La cantina oggi conta su circa 170 soci per circa 700 ettari di vigneti nella zona di produzione del Morellino di Scansano e continua a essere un punto di riferimento per la Maremma toscana con un’ampia gamma di prodotti tra cui spiccano il Morellino di Scansano, e altri vini da vitigni autoctoni come Ciliegiolo, Alicante, Vermentino.
Con il rinnovo degli edifici della cantina, inaugurati nel 2018, la cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano è diventata un polo di attrazione per l’enoturismo maremmano, e offre ad appassionati di vino da tutto il mondo la possibilità di visitare la cantina e scoprire i segreti del Morellino di Scansano e dei vini della Maremma.

logo-bruni-cantina-vino-toscana.jpg

Procedendo verso la bassa Toscana,affollata da piccole città, dai borghi e dai castelli, ci si imbatte in una terra affascinante, la Maremma Toscana.
La storia dell’Azienda BRUNI ha inizio proprio in questa terra, nel 1956, quando il Sig. Leo Bruni e il figlio Paolo, acquistarono una piccola azienda nella ancor paludosa ed incontaminata bassa Maremma, meglio denominata a qui tempi come “MAREMMA AMARA “.
I primi anni vennero dedicati al disboscamento e alla bonifica idrica dell’azienda , ed all’allevamento di animali da carne e latte…
Nel 1960 vennero impiantati i primi 2 ettari di vigneto, tutti a bacca rossa.
Il vino prodotto era destinato ad una vendita diretta aziendale, si dovrà arrivare al 1973 per avere il primo vino imbottigliato rigorosamente a mano …il “ MARTA ROSSO “

logo_prelius.gif

Prelius è il nome romano dell’antico lago costiero che già al tempo degli etruschi era al centro di un fiorente insediamento legato alla pesca, al commercio e all’agricoltura. Il lago si estendeva dal promontorio dell’Argentario fino a Castiglione della Pescaia, separato dal mare da una stretta lingua di sabbia dove ora cresce la splendida pineta grossetana. A 3 chilometri da Castiglione della Pescaia, lungo le pendici dell’anfiteatro collinare che lambiva il lago, si trova la località Prile dove crescono le nostre vigne, da cui otteniamo i vini di Castelprile Prelius.

Mostro 1 risultati di 20 su 136
Torna su